martedì 5 giugno 2012

Terremoto Emilia. Blog cattolico: "Punita terra della blasfemia"

Un blog cattolico sostiene che il terremoto in Emilia e' il segno dello sdegno di Dio per gli spettacoli di Castellucci e Crozza. Inoltre definisce "Terra della blasfemia" la regione colpita dal sisma.

Un blog cattolico "Pontifex.Roma" non ha dubbi sulle cause del sisma che sta interessando l'Emilia. "Il terremoto è arrivato nella terra della blasfemia" puntando il dito sulle opere teatrali di Castellucci e Crozza. "Nella Bibbia"- si legge su questo blog -"Ilterremoto si avverte sempre nei momenti di massimo sdegno da parte di Dio", Gli autori di questo sito si pongono le seguenti domande: "Chiedetevi che cosa era accaduto prima del terremoto? A Milano Castellucci ha mandato sulla scena un lavoro blasfemo ed offensivo del volto di Dio. Negli stessi momenti, via tv, Crozza, canzonava il papa facendone l'imitazione. Credete che questi due avvenimenti siano ... ... stati graditi a Dio?" E poi, incredibilmente, la spiegazione di quanto accaduto in questi giorni, secondo costoro  "Ecco, puntuale, il segno del terremoto, mandato da Dio per ricordarci che siamo sulla cattiva strada, che ci stiamo allontanando da Lui e che, chi cammina male, finisce ancor peggio" Addirittura gli autori dell'articolo prevedono le reazioni che il loro scritto provocherà e invitano a riflettere sul fatto che proprio il terremoto è il segno mandato dal divino per ricordarci che "Dio si sta stancando di noi, meglio: noi stiamo stancando Dio". E' proprio vero: ultimamente capita di leggere di tutto in rete.