giovedì 20 settembre 2012

Innocenti o colpevoli?


E nel frattempo ottengono il via libera


Il cancro Mafia è un problema serissimo, poichè sono cellule che attaccano quelle sane, espandendosi e spesso restando mascherate fino a quando non infliggono il colpo di grazia. Per cui quando si parla di mafia bisogna fare molta attenzione.
Detto questo: i Fotia saranno colpevoli o innocenti?
Non s'è ancora capito e la Giustizia lo dirà, ma non pare essere stato stabilito al momento. Il che
comunque non ha impedito al tribunare di ridurre da nove a sei mesi l'interdizione dagli appalti pubblici (con alcune limitazioni, come i 20 mila euro di tetto o il divieto di avere sponsor sportivi). Insomma, i Fotia sono di nuovo sul mercato degli appalti pubblici.
Che abbiano aiutato le non troppo velate "pressioni" dei lavoratori Fotia (così fedeli ai loro padroni da spianare la lingua per difenderli pubblicamente) al volantinaggio della Casa della Legalità, o la parata dei mezzi Fotia per le strade della città?
Una prova di forza che non ha dovuto attendere risultati, e che potrebbe addirittura insegnare qualcosa ai lavoratori, magari della OCV o della FAC, che invece hanno ricevuto un sonoro calcio nel sedere...
Ciò che resta a dir poco "strano" è il veder usare pesi diversi alle rimostranze dei lavoratori... ma qui si parla di mafia e appalti pubblici...