sabato 18 maggio 2013

Kevin Annett, proposto per il Premio Nobel per la pace, parlerá a Savona, Italia, il prossimo 23 di maggio

Kevin Annett,  proposto per il Premio Nobel per la pace, parlerá a Savona, Italia, il prossimo 23 di maggio
Kevin Annett, che ha portato avanti una campagna ventennale denunciando il traffico di bambini commesso dal  Vaticano e presentando denunce contro questa organizzazione criminale e contro altre chiese, sará presente in una storica conferenza stampa giovedí 23 di maggio alle 11.00 in  Savona, Italia, nella Libreria UBIK di Savona (Corso Italia 116 r, Savona 17100 Tel: 0198386659).
Kevin  Annett é stato nominato il mese scorso per il Premio Nobel per la Pace da ricercatori statunitensi e canadesi "in onore al suo instancabile sforzo in nome dei bambini ed altre vittime di crimini di lesa umanitá".  In questi giorni, come parte del suo lavoro di  Segretario del Tribunale Internazionale dei Crimini della Chiesa e dello Stato (ITCCS), sta affrontando un lungo tour in tutta l’ Europa per riunire le vittime delle violenze commesse dalla chiesa cattolica.
Inoltre, Kevin ha organizzato anche proteste all’esterno dal  Vaticano dall’ottobre del  2009 insieme alle vittime di abuso di preti e suore. Nel febbraio di quest’anno, ha partecipato all’organizzazione della manifestazione mondiale per portare davanti al Tribunale di Giustizia della Legge Comune Internazionale l’ex Papa Benedetto XVI e altri funzionari della chiesa cattolica.  


Nella Conferenza Stampa del 23 di maggio, Kevin Annett descriverà la campagna in atto, in Italia ed all’estero. Questo incontro é stato fortemente voluto da Kevin Annett e dal portavoce di Rete L’abuso Francesco Zanardi il quale da anni é impegnato  in questa battaglia di civiltà in difesa dei diritti umani.

É la prima volta che i due si incontrano di persona, infatti Kevin arriverà a Savona il giorno 22 e sarà ospite della Rete L’ABUSO, dando così un doveroso spazio alla necessità di uno scambio culturale e di esperienze, indispensabile per continuare in una linea di collaborazione positiva come quella che si è ottenuta fino ad oggi.
Al momento, Rete L’ABUSO di cui Zanardi è il portavoce, è l’unica realtà sul territorio italiano che combatte attivamente questo cancro e, a questo proposito, la famosa e accreditata giornalista Silvia Luzi (che collabora con Raitre per Report di Milena Gabanellli e Presa diretta di Sergio Iacona, oltre a programmi per Sky) ha prodotto per Press TV con sede a Londra e Teheran, un docu-film girato in questi giorni a Savona, Verona, Roma e Salerno che sarà trasmesso in tutto il mondo a partire dal giugno 2013.
La conferenza stampa sarà trasmessa in differita alle 16.00 ora italiana, alle 9.00 ora degli Stati Uniti centrali sul canale http://www.livestream.com/francescozanardi . Sulla differita non garantiamo la visibilità pubblica in quanto la nostra priorità sarà quella di trasferire il materiale video negli studi di Sugarland in Texas.
Per ottenere maggiori informazioni, scrivere a Kevin Annett: hiddenfromhistory1@gmail.com www.itccs.org,
Contatti in Italia: retelabuso@gmail.com www.retelabuso.com www.francescozanardi.org
Guarda le prove del genocidio in Canada ed altri crimini contro innocenti commessi da varie religioni e dallo Stato, visitando:  www.hiddennolonger.com e nei siti Web del Tribunale Internazionale sui delitti della chiesa e dello Stato in www.itccs.org e www.itccs.tv.
Website multilingue del  ITCCS: http://kevinannettinternational.blogspot.fr
I procedimenti completi della corte sul Diritto Consuetudinario del genocidio in Canada:
https://www.youtube.com/watch?v=UvhfXAd08TE - Procedimenti della corte sul  Diritto Consuetudinario del   genocidio in Canada (parte uno) - 1 ora 46 minuti.
https://www.youtube.com/watch?v=OPKFk_L7y9g - Procedimenti della corte sul Diritto Consuetudinario  del genocidio in Canada (parte due) - 1 ora 47 minuti.
https://www.youtube.com/watch?v=ormOIlOi4Vc - Verdetto Finale del Tribunale e sentenza - 8 minuti 30 secondi.
 https://www.youtube.com/watch?v=IylfBxm3sMg - Le autorizzazioni ed approvazioni a ITCCS/Kevin Annett permessi dai testimoni indigeni - 10 minuti.
https://www.youtube.com/watch?v=CReISnQDbBE - Irene Favel, testimone oculare all’incenerimento di un neonato da parte di un sacerdote cattolico nativo di Muscowegan nella scuola residenziale in Saskatchewan, 1944
 https://www.youtube.com/watch?v=RBUd3UXt6fI - altre testimonianze chiave del nostro giudizio contro il genocidio in Canada